skip to Main Content

Torta al cioccolato bianco

 

Ultima domenica di marzo, oggi finalmente dopo tanto tempo sono riuscita a ritagliarmi un po’ di tempo per cucinare uno di quei dolci che più mi piacciono.

Se vi dico cioccolato bianco e aggiungo una preparazione veloce; giusto 5 minuti. Provare per credere……

Questa ci servirà per la colazione di domani, inizio di settimana con una coccola a tavola, in più vogliamo aggiungerci il carico del fatto che abbiamo appena spostato avanti le lancette di un’ora,

questo lunedì sara doppiamente pesante.

Facciamo colazione con un dolce fatto in casa al cioccolato bianco e già mi sembra vada meglio.

Pronti per la lista della spesa?

Credo che gli ingredienti siano già tutti nella vs. dispensa (i cioccolato bianco a parte ).

Questo dolce è perfetto anche per riciclare le uova di Pasqua, a cui manca davvero poco.

INGREDIENTI:

  • 3 UOVA
  • 100 G DI ZUCCHERO SEMOLATO
  • 100 ML OLIO DI SEMI
  • 180 G DI FARINA 00 O FARINA DI FARRO BIANCO (CHE E’ QUELLA CHE HO UTILIZZATO IO)
  • 150 G DI CIOCCOLATO BIANCO FUSO
  • 8 gr.  DI LIEVITO PER DOLCI
  • alucune fragole per la decirazione ( facoltative).
  • .

PROCEDIMENTO

A BAGNO MARIA FONDERE IL CIOCCOLATO BIANCO E LASCIARLO DA PARTE A RAFFREDDARE.

IN UNA CIOTOLA O PLANETARIA VERSARE LE UOVA E LO ZUCCHERO E INIZIARE A MONTARE TUTTO PER ALCUNI MINUTI , AGGIUNGERE L’OLIO A FILO,

LA FARINA E LO LIEVITO PRECEDENTEMENTE SETACCIATI.

A QUESTO PUNTO  ACCENDERE IL FORNO E IMBURRARE E INFARINARE UNA TORTIERA APRIBILE DA 22 CM

ROVESCIARE NELL’IMPASTO LA CIOCCOLATA FUSA E FREDDA E MESCOLARE ANCORA ALCUNI ISTANTI.

ORA VERSARE TUTTO NELLA TORTIERA E A PIACERE GRATTUGIARE ALTRO CIOCCOLATO IN SUPERFICIE.

CUOCERE PER CIRCA 45 MINUTI A 180°.

CONTROLLARE COMUNQUE IL GRADO DI COTTURA PRIMA DI SPEGNERE.

CON UNO STECCO INSERITO AL CENTRO DELLA TORTA (DOPO I PRIMI 40 MINUTI) E NON PRIMA; POICHE’ RISCHIERESTE DI FAR CROLLARE TUTTO IL DOLCE.

SE LO STECCO ESCE ASCIUTTO ALLORA SIGNIFICA CHE LA VOSTRA TORTA E’ PERFETTAMENTE COTTA.

FAR RAFFREDDARE E SFORMARE .

POTRESTE ANCHE DECORARLA CON FRAGOLINE E LAMPONI O GUSTARLA COSI’ SEMPLICE.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *