skip to Main Content

Torta ai Kiwi

 

Quest’anno per l’otto marzo ho deciso di preparare una torta senza mimosa. Lo so mi piace spesso l’idea di andare un po’ controcorrente, di uscire dai soliti stereotipi, una torta fuori dal coro!

Il verde è poi il mio colore preferito, in ogni tonalità, mi ricorda il verde de prati, dei boschi e degli occhi dei miei bambini. Il bianco candido dona pace e relax e così ho puntato su questi colori per questa torta, dal sapore dolce e dalla consistenza succosa. I Kiwi, prendetene 4 ben maturi per il ripieno e 2 un po’ meno per la guarnizione.

Auguro a tutte le donne un 8 marzo fuori dal coro…. di quelli veri e sentiti, non cene e balletti ma passione  e coccole,  dai piccoli gesti quotidiani ai più complessi gesti d’amore che a vedere dagli eventi negli ultimi tempi mancano sempre più. Sorrisi e speranza, ogni uomo è nato da una donna, forse qualcuno se ne è dimenticato!

Auguro a tutte un 8 marzo tutto l’anno di abbracci di cuore e lacrime di gioia!

INGREDIENTI:

  • 2 UOVA A TEMPERATURA AMBIENTE
  • 150 G DI ZUCCHERO SEMOLATO
  • 200 G DI FARINA
  • 200 G DI PANNA DA CUCINA
  • 50 ML DI OLIO DI SEMI
  • 12 G DI LIEVITO IN POLVERE PER DOLCI
  • LA SCORZA DI UN LIMONE
  • 6 KIWI SBUCCIATI DI CUI  ( 4 TAGLIATI A TOCCHETTI E 2 TAGLIATI A FETTINE SOTTILI PER GUARNIRE)
  • ZUCCHERO A VELO PER GUARNIRE

PROCEDIMENTO.

PER PREPARARE QUESTA TORTA BASTERANNO DAVVERO POCHI MINUTI.

IN UNA PLANETARIA VERSARE LO ZUCCHERO E LE UOVA. INIZIARE A MONTARE E NON APPENA SI SARA’ FORMATO UN COMPOSTO CHIARO E SPUMOSO AGGIUNGERE A FILO L’OLIO E LA PANNA, TUTTO MI RACCOMANDO A TEMPERATURA AMBIENTE.

PER ULTIMO UNIRE LA FARINA E LO LIEVITO PRECEDENTEMENTE SETACCIATI.

FERMARE LA FRUSTA.

 

 

 

 

ACCENERE IL FORNO A 180°

 

 

 

 

INCORPORARE CON L’AIUTO DI UNA SPATOLA O DI UN CUCCHIAIO 4 KIWI A TOCCHETTI PICCOLI,

VERSARE COSI’ IL COMPOSTO IN UNO STAMPO DA 20-22 CM PRECEDENTEMENTE IMBURRATO E INFARINATO.

 

 

 

 

SISTEMARE IN SUPERFICIE GLI ULTIMI DUE KIWI TAGLATI A FETTINE SOTTILI .

CUOCERE PER CIRCA 50 MINUTI.

CONTROLLARE COMUNQUE LA COTTURA CON UNO STECCO PRIMA DI ESTRARRE IL DOLCE.

SE LO STECCO RISULTERA’  ASCIUTTO LA TORTA SARA’ PRONTA.

A QUESTO PUNTO SPEGNERE IL FORNO E DOPO 5 MINUTI ESTRARRE IL DOLCE .

SFORMARE E COSPARGERE DI ZUCCHERO A VELO A PIACERE.

SI CONSERVA CHIUSO PER UN PAIO DI GIORNI.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *