skip to Main Content

Panini Laugenbrot

Questi panini soffici e profumati, ricordano moltissimo i mitici Pretzel o Bretzel che dir si voglia, solo che cambia la forma. Tutto il gusto in un bocconcino morbido da mangiare così o farcire con speck o formaggio. Ideale come pane o come snack, per un buffet o a merenda a scuola, con questa dose ne avrete una ventina, la soddisfazione più grande sarà preparare i panini come quelli del panettiere ma a casa! Vi chiederanno dove li avete comprati!

 

 

 

 

 

 

Con questa ricetta partecipo al contesti di Re-Cake2.0 per il mese di Gennaio 2018:

 

 

 

 

 

 

 

Vi lascio qui di seguito gli ingredienti e  i passaggi per questa deliziosa preparazione.

INGREDIENTI PER 20 PANINI:

  • 500 G DI FARINA 00
  • 270 G DI ACQUA FREDDA
  • 5 G DI LIEVITO DI BIRRA DISIDRATATO
  • 1 CUCCHIAINO E MEZZO DI ZUCCHERO
  • 10 G DI SALE FINO
  • 30 G DI BURRO SCIOLTO A TEMPERATURA AMBIENTE.

PER LA BOLLITURA

  • 1LITRO DI ACQUA
  • 8 CUCCHIAINI DI BICARBONATO
  • 2 CUCCHIAINI DI SALE FINO

PER LA FINITURA:

  • SEMI DI PAPAVERO
  • SEMI DI SESAMO NERO
  • FIOCCHI DI SALE

PROCEDIEMNTO:

IN UNA CIOTOLA VERSARE IL LIEVITO E L’ACQUA E INIZIARE A MESCOLARE IL TUTTO, DOPO ALCUNI ISTANTI VERSARE 150 G DI FARINA, LO ZUCCHERO, E CONTINUARE A MESCOLARE.

 

 

 

 

 

 

 

COPRIRE CON PELLICOLA TRASPARENTE E FAR RIPOSARE PER 30 MIN.

RIPRENDERE IL COMPOSTO E AGGIUNGERE LA RESTANTE FARINA, IL SALE  IL BURRO SCIOLTO E PORTATAO TEMPERATURA AMBIENTE, LAVORARE FINO A FORMARE UN PANNETTO (SE UTILIZZATE UNA PLANETARIA LASCIAR LAVORARE CON IL GANCIO FINO A QUANDO L’IMPASTO SARA’  BEN INCORDATO)

PORRE IN UNA CIOTOLA  COPERTA CON PELLICOLA E FAR RIPOSARE PER 2 ORE CIRCA; FINO A QUANDO SARA’ RADDOPPIATO DI VOLUME.

IO SOLITAMENTE LASCIO IN FORNO SPENTO CON LA LUCINA ACCESA, AIUTERA’ AD ACCELLERARE I TEMPI DI LEVITAZIONE.

RIPRENDERE L’IMPASTO E DIVIDERLO IN 20-22 PANINI DI CIRCA 35 G CIASCUNO, PIRLARLI E PORLI SU DI UN CANOVACCIO.

COPRIRLI E LASCIAR RIPOSARE PER CIRCA10MINUTI.

FAR BOLLIRE IN UNA CASSERUOLA L’ACQUA CON BICARBONATO E SALE ( MI RACCOMANDO METTERE SALE E BICARBONATO NELL’ACQUA FREDDA) POI ACCENDERE SOTTO IL FUOCO.

TUFFARE I PANINI PER CIRCA 10 SECONDI E SCOLARLI CON LA SCHIUMAROLA.

ADAGIARLI SU DI UNA PLACCA RIVESTITA CON CARTA FORNO.

COSPARGERE DI SEMI DI PAPAVERO,  SESAMO E FIOCCHI DI SALE.

 

 

 

 

 

 

 

PRATICARE DEI TAGLI SULLA SUPERFICIE DEI PANINI E INFORNARLI A 200° PER CIRCA 15 MINUTI.

SFORNARLI E GUSTARLI APPENA SARANNO TIEPIDI O SE RIUSCITE AD ASPETTARE, FRLI RAFFREDDARE COMPLETAMENTE.

RIMARRANNO MORBIDI E PROFUMATI.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *