skip to Main Content

Abete soffice gluten free

 

 

 

 

Natale è casa, Natale è famiglia, il calore del camino acceso, il presepe preparato con le statuine che conservo da tantissimi anni, anche se un po’ sbiadite ma piene di ricordi. Le luci dell’albero e la speranza sempre accesa che tutto può essere migliore a partire dalle persone, che il falso buonismo lasci il posto a quello vero il bene che sempre meno si nota oscurato da tutto ciò che ci sta attorno. Ma la vigilia di Natale non trovate che non c’è nulla che valga di più che un sorriso e una parola anche solo per telefono delle persone che amate e che vi amano? Lasciate scorrere il resto e tutto sarà più chiaro.

Tra biscotti, omini di pan di zenzero profumo di spezie e dolci natalizi è spuntato anche questo alberello Senza glutine ne lattosio. Se non  avete  lo stampo per abeti potete utilizzarne uno qualsiasi tondo apribile  da 20 cm, rimarrà comunque un dolce soffice come  una nuvola e molto molto profumato.  Mi piace  un sacco questo abete decorato solo con una spolverata di zucchero di canna a velo, volevo proporre una ricetta che potesse mettere d’accordo gli intolleranti e Convincere  chi non lo è che si possono creare dolci buonissimi e bellissimi con un po’ di fantasia sostituendo alcuni degli ingredienti.  Vi lascio la semplicissima ricetta  così durante le feste  se avete amici a cena o parenti e vi va di prepararlo potrete fare un figurone senza impazzire con ricette complicate. ora vado a vedere la faccia che faranno i miei bimbi, quando vedranno cosa gli ho preparato per merenda!

Con questa ricetta partecipo al contest “The Free Food Lover”  organizzato da “Senza è buono” e da “”Shake Your Free Life” per il mese di Dicembre

 

 

 

 

 

 

 

 

Ingredienti:

  • 180 g di farina di castagne
  • 40 g di maizena
  • 40 g di cacao in polvere
  • 2 uova
  • 130 ml di olio di semi
  • 100 g di zucchero di canna integrale
  • 100 ml di bevanda all’avena
  • 1 cucchiaino di cremortartaro
  • zucchero a velo di canna per decorare

PROCEDIMENTO:

inserire in una planetaria lo zucchero l’olio e uova azionare la frusta lasciare per alcuni minuti fino a creare una soffice spuma a questo punto inserire nell’impasto di farina il cacao la farina di castagne la mezzena e tre Mortara taro precedentemente setacciata e mescolati  continuare a montare il tutto versando a filo il latte a bevanda alla vena alla vena fino a quando si creerà un composto molto fluido accendere il forno a 160°  cospargere con  l’ungi teglia  il vostro stampo versare il composto e cuocere per circa un’ora comunque dopo i primi 50 minuti fare la prova con lo stecco in legno se estraendo lo rimarrà privo di resti di composto il vostro dolce sarà pronto spegnere il forno attendere alcuni minuti prima di sfornare.   Sformare dolce solo quando sarà tiepido e decorarlo a piacere o con una glassa al cioccolato fondente o come ho fatto io con te lo zucchero a velo .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *