skip to Main Content

Muffin zucca e caprino

 

Muffin salati con zucca e caprino, in questa stagione la zucca  diventa una compagna di ricette, dalle dolci alle salate non posso proprio farne a meno, ha un sapore versatile e che si abbina facilmente a tanti ingredienti. Ho aggiunto a questi muffin del formaggio caprino che ho acquistato la settimana scorsa durante la manifestazione Organizzata da Slow Food in Collaborazione con il Comune di Bra . Questo evento uno nel suo genere, trasporta qui da noi a Bra prelibatezza da tutto il mondo. Non si può definire in assoluto una Fiera dei formaggi ma del buon cibo e del saper mangiar bene. Percorrendo le vie della città durante questi 4 giorni di eventi straordinari, si respira nell’aria la passione di chi produce e lo fa con il cuore.

Ho acquistato così formaggi e non solo da poter utilizzare per le mie ricette autunnali.

Aggiungendo a questi muffin del formaggio caprino stagionato, trovo sia ottimo con la zucca.

Ora vi lascio gli ingredienti e i passaggi per 12 muffin

350 gr. di farina 00

2 uova

100 ml. di olio di semi di girasole

50 gr. di pecorino grattugiato

100ml di latte

1/2 bustina di lievito

200 gr, di zucca (cruda frullata)

(formaggio caprino stagionato .)

PROCEDIMENTO:

In una ciotola mescolare le uova con l’olio ed il latte, in un’altra ciotola gli ingredienti secchi: farina. pecorino e lievito.

Frullare la zucca cruda  e versarla nella ciotola dei liquidi.

Versare il composto dei liquidi nella farina e mescolare con un cucchiaio o una spatola per pochi istanti.

Versare il composto negli stampi dei muffin precedentemente imburrati ed infarinati,  sbriciolare il formaggio caprino sopra ad ogni muffin prima di infornare a 180° per 20 minuti.

Sfornare e lasciar raffreddare prima di sformare.

Potrete gustarli sia tiepidi che freddi.

Questi muffin si conserveranno per 2-3 giorni chiusi in un contenitore in vetro in frigorifero.

Noi li gustiamo sia come contorno che come snack, oppure in alternativa al pane.

 

 

This Post Has 2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *