skip to Main Content

GULASCH DI ZUCCA

Con Questa ricetta partecipo alla sfida degli ingredienti di : @Seiincucina:  la sfida degli ingredienti Il Gulash è una ricetta che ho iniziato ad amare andando in vacanza in Alto-adige. Le tradizioni  gastronomiche di quei meravigliosi luoghi mi lasciano sempre un bel ricordo, quindi ; canederli e strudel a parte questa volta ho voluto personalizzare questa portata che nella variante con la zucca rimane anche particolarmente leggera oltre che appetitosa.

Un piatto di origine Ungherese, o per meglio dire una zuppa; gli ingredienti di base della ricetta originale sono : carne, cipolla, passata di pomodore  e paprika, io ho voluto provare a variare qualcosina pensando che l’abbinamento zucca-salsiccia e formaggio brìe, potesse esser goloso e mettere in primo piano la zucca in questo periodo dell’anno mi sembra assolutamente doveroso.

Questa zuppa servita in cocote ci fa pensare immediatamente ad una tavola autunnale con il camino accesa al fondo della stanza e la pioggia fuori, così ci coccoliamo con sapori che la natura ci regala in questa stagione così romantica ….

ingredienti per il glusch di zucca.

5700gr. di zucca bella matura

1 cipolla

1 carota

200gr,. di salsiccia

150gr,.di pisellini

3 cucchiai di passata di pomodoro

1 cucchiaino di curcuma

(per decorazione : formaggio tipo brìe )

da fondere appena tolta dal fuoco.image

far rosolare la cipolla e la carota tagliata a cubettini.

aggiungere poi la zucca ( anche essa tagliata a cubetti non troppo piccoli )imageimage

dopo i primi 10 minuti aggiungere i piselli e lasciare cuocere per altri 5minuti poi sbriciolare la salsiccia e spolverare con la curcuma e la passata di pomodoroimage

coprire a lasciare ancora 3-4 minuti che finisca di cuocere la salsiccia e gli aromi si sprigionino . A questo punto spegnere e versare nelle cocote . Coprire con cubetti di formaggio brìe e lasciare che fonda sul gulasch cosi da renderlo ancora più goloso anche alla vista.

A questo punto con un filo di olio evo si può servire ai commensali.

Buon appetito e se vi va’, fatemi sapere se vi è piaciuta!image

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *